Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

  • Seguici su

Trappolando - Fausto Melotti in Mostra

Fausto Melotti Trappolando | BestofDesign

Fausto Melotti, artista che ha lasciato il segno 

 

In scena le opere sperimentali di Fausto Melotti, fino al 24 febbraio, alla galleria Montrasio Arte di Milano. 

"Trappolando", è un evento curato da Sara Fontana per rendere omaggio al famoso scultore roveretano, Fausto Melotti, con particolare attenzione alle sue opere in ceramica; materiale a cui si avvicina nel primo dopoguerra. 

Il titolo della mostra cerca di definire la relazione dell'artista con la creta. Il termine “Trappolare”, infatti, si ispira a una frase detta da Melotti a seguito della distruzione del suo studio a Milano a causa degli eventi bellici: “Mi sono messo, se non proprio a lavorare, a trappolare. Ho un po’ di creta e faccio delle testine grosse come un pugno. Ma mi organizzerò meglio”. 

In questo modo sono nati i vasi sole, vasi luna, vasi pesce, vasi gallo, vasi pavone, le grandi figure femminili dette “Kore” e, anche, importanti collaborazioni con Gio Ponti in alcuni interventi decorativi.

Circa 30 opere quelle esposte, fra sculture, ceramiche e bassorilievi. Due nuclei di fotografie inedite realizzate dallo storico fotografo milanese Vittorio Pigazzini e dal reporter della moda Toni Thorimbert (riprese Melotti in una selezione di famosi ritratti) e alcuni libri d’artista come Il "triste Minotauro" (Vanni Scheiwiller, 1973) e "Linee" (Adelphi, 1975), intervallati da poesie, aforismi e acqueforti in totale armonia con sculture e dipinti.

Mostra a entrata libera rivolta a chi non si annoia mai di riscoprire e meditare sulle testimonianze dei nostri grandi artisti contemporanei.

 

©Immagini: artribune.com

Indirizzo:

Via Di Porta Tenaglia 1 20122 Milano