Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

  • Seguici su

Milano Arch Week - RITRATTI DI FABBRICHE 35 ANNI DOPO

Vernissage Milano Arch Week

Trasformazioni degli edifici ex-fabbriche di Milano sud

Nella settimana di Milano Arch Week, l’Ordine degli Architetti e la sua Fondazione propongono un vernissage della mostra “Milano – Ritratti di Fabbriche 35 anni dopo” di Giuseppe Corbetta, Andrea Corbetta e Stefano De Crescenzo.  

L’evento si terrà lunedì 12 giugno dalle ore 19 presso la sede dell’Ordine degli Architetti  in Via Solferino 19. A seguire, la conferenza inaugurale de “Lo sguardo ripetuto” con la partecipazione di Giovanna Calvenzi, Giuseppe Corbetta, Luca Doninelli, Franco Raggi e Marco Romano.

Il progetto di “Milano – Ritratti di Fabbriche 35 anni dopo” nasce dall’indagine fotografica condotta da Giuseppe Corbetta, Andrea Corbetta e Stefano De Crescenzo in collaborazione con lo Studio Gabriele Basilico. La ricerca si concentra sullo stato attuale di oltre 200 ex edifici- fabbriche della periferia milanese ritratti negli anni Settanta da Gabriele Basilico.

La mostra mette a confronto gli scatti del grande fotografo milanese con le immagini realizzate da Giuseppe Corbetta, Andrea Corbetta e Stefano De Crescenzo tra il 2010 e il 2016 negli stessi luoghi. Lo scopo è mostrare all’osservatore i cambiamenti del tessuto urbano della zona sud di Milano, non solo da punto di vista architettonico-urbanistico ma anche sociale ed economico.

Gli autori hanno scattato con la stessa prospettiva di Basilico utilizzando gli stessi obiettivi fotografici. Hanno studiato luci, ombre, posizione del sole e condizioni meteorologiche tornando a più riprese sul posto per ottenere il risultato ricercato. È un lavoro che consegna all’osservatore la visione del cambiamento. Nel caso in cui al posto della fabbrica non ci fosse più nulla, sono stati consultati la Carta Tecnica Comunale di Milano degli anni ’70 per individuare l’esatta posizione delle struttura demolita e scegliere il punto di ripresa più adatto per documentare la trasformazione.

Le immagini sono rigorosamente in bianco e nero e confrontano lo stato attuale di ogni edificio con la scansione dei negativi degli anni ’70 di Gabriele Basilico, gentilmente forniti dallo Studio Gabriele Basilico.  

Indirizzo:

Ordine degli Architetti - Via Solferino 19