Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

  • Seguici su

Cucinare outdoor

Cucinare outdoor

Cucinare outdoor
Italiano

Chi lo ha detto che cucinare outdoor significa solo cottura alla brace?Le nuove soluzioni per chi ama cucinare en plein air possono essere degne (o quasi) delle cucine dei grandi chef, con postazioni di design e super attrezzate, dotate di tutto ciò che serve per una bella mangiata in compagnia.

Le cucine da esterno somigliano sempre di più a quelle indoor: belle, funzionali e curate nel minimo dettaglio. E non ci riferiamo solo alle classiche cucine in muratura ma anche a soluzioni più moderne -  anche adatte a spazi più ridotti -  come le cucine su ruote: carrellini in acciaio inox (leggeri e facili da pulire), a uno o due piani e con sistema di bloccaggio per cucinare in totale sicurezza.

Poi ci sono le soluzioni autoportanti  - come Artusi Outdoor di Arcilinea e disegnata da Antonio Citterio - costituite da un blocco unico provvisto di guarnizione magnetica per preservare la struttura da infiltrazioni e insetti.  Al modello in questione è possibile integrare dei moduli ai piani di lavoro. Tutto per creare una cucina outdoor completamente su misura: fuochi a gas, piano cottura a induzione, forno, friggitrice e grill.

E con le prossime cucine outdoor diventa ancora più chiaro quanto il design non riguardi più solo gli spazi interni.

Basta guardare la collezione Garden del brand scandinavo Röshults e le linee essenziali delle sue cucine all’aperto. Teak naturale e acciaio inox verniciato si alternano per dare forma a un elemento elegante ed esclusivo.

cucina Röshults collezione Garden

© Röshults

Anche Boffi ha sviluppato una sua linea di cucine da esterno e per farlo si è affidata a Piero Lissoni, che ha creato Open, un’isola di lavoro in acciaio inox satinato, legni naturali e vetri industriali.

cucina outdoor Open di Boffi

© Boffi

E dopo questa piccolo assaggio di cucine outdoor di design, si può tornare a un grande classico della cucina all’aria aperta: il barbecue a gas super-accessoriato come quello proposto da Weber, che - oltre alla griglia per la cottura alla brace - dispone di piani di lavoro su cui poggiare, vivande, utensili e la classica birra che accompagna l’addetto alla griglia.

Per chi non ha cucina da esterno o barbecue ma vuole cucinare le pietanze direttamente a tavola, ecco un “fornelletto” di design. Ciotola in porcellana e acciaio inox, base di bambù e un pratico manico che permette di trasportare ovunque questa nuova concezione del grill che si chiama Table grill ed è stata disegnata da Eva Solo.

Table Grill di Eva Solo

© Eva Solo

Highlight: 
Cucine da esterno