Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

  • Seguici su

Arredare con il Greige

Arredare con il Greige

Arredare con il greige

Grigio + Beige= Greige ovvero il colore più amato dagli Interior Designers

Il Greige è una tonalità di colore che fonde grigio e beige. È una cromia calda, luminosa e molto elegante, da utilizzare su pareti, tessuti e complementi di arredo.

La Pantone – azienda americana leader nella catalogazione dei colori - ha sviluppato una palette completa di Greige, che ha chiamato Warm Grey, e comprende 10 differenti nuance, tra cui Cappuccino, Seta e Tortora.

Nonostante il design di interni abbia cominciato ad usarlo negli ultimi anni, il Greige ha fatto la sua prima comparsa nel 1980 con Giorgio Armani, che lo ha utilizzato nelle sue collezioni, per poi tornare in voga nel 2010 grazie a un altro nome importante del Fashion – Chanel – con il suo smalto “Particuliere”.

Come arredare con il Greige

Arredare con il Greige è una delle nuove tendenze dell’Interior Design . Essendo un colore neutro, lo si può facilmente sostituire al classico bianco e si adatta con grande versatilità a ogni stile di arredo.

Lo si combina molto bene con un arredamento total white per un effetto cromatico delicato, sofisticato e rilassante - questo mix è molto amato dagli appassionati di arredamento shabby chic - oppure lo si può “spezzare” con tocchi di colore molto decisi, come il blu lapis, il giallo limone o il verde prato. Si esprime con grande carattere anche abbinato a complementi total black e a cromie metalliche, come l’argento.

Si può dire che il Greige può arredare qualsiasi ambiente della casa, specialmente la camera da letto, in cui viene utilizzato nei tessuti e per colorare la parete su cui poggia la testata. Lo si può trovare anche nel bagno – in quelli più piccoli ha la capacità di allargare gli spazi con un tocco di eleganza, senza ricorrere al più classico bianco – e nella zona giorno crea un’atmosfera calda e accogliente. In cucina viene usato nelle nuance più vicine al marrone per dare carattere a un arredamento country e in quelle più fredde per addolcire le linee e i volumi di cucine dallo stile moderno e contemporaneo.

Ti potrebbe interessare anche:

Parete grigio perla
Decorare la camera da letto

Italiano