Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

  • Seguici su

Arredamenti strani

Arredamenti strani

Arredamenti strani

Complementi di arredo strani

Lo stile di una casa non deve essere sempre e per forza lineare e incasellato in una tendenza: classico, moderno, shabby chic, industriale, rustico o altro. Si può anche osare con un tocco eccentrico, curioso e divertente inserendo negli ambienti un dettaglio – per così dire, “particolare” – che lasci a bocca aperta gli ospiti.

Ovviamente, è sempre meglio non esagerare con gli arredamenti strani per non dare l’idea di essere finiti nella casa del Cappellaio Matto di Alice nel Paese delle Meraviglie. L’importante è dosare e abbinare con intelligenza questi dettagli curiosi, con elementi più semplici e lineari per un risultato finale armonioso e di sicuro effetto.

Complementi di design curiosi e stravaganti

Il design ogni tanto si sbizzarrisce e crea complementi di arredo originali e trasformabili, progettati e costruiti come fossero vere e proprie opere d’arte ma con la funzionalità di un oggetto di uso quotidiano. Ne è un esempio Letto Colletto di LAGO, un letto avvolto da un anello di soft foam che può essere arrotolato e srotolato a piacere, proprio come fosse il colletto di un dolcevita, dandogli ogni giorno una forma differente.

Letto colletto

© LAGO

Sempre da LAGO arriva un poltrona accogliente e trasformabile. Il suo nome è Huggy  e all’occorrenza diventa un materasso pronto all’uso. Si compone di un materasso piegato a cono e infilato in una piccola base cilindrica. All’occorrenza si sfila il materasso dalla base ed ecco che il letto è pronto, la base si capovolge et voilà:c’è anche il comodino. Forse più geniale che strano. 

Poltrona Huggy

© LAGO

E che dire del Giant Birdnest, che riproduce in ogni dettaglio le fattezze di un nido vero e proprio, solo in versione gigante. L’interno è riempito da tanti cuscini a forma di uovo che consentono una seduta ergonomica. È un complemento di arredo strano ma multifunzione. Si può usare per leggere, riposare e lavorare sia da soli che in compagnia, infatti può ospitare fino a 16 persone nella sua dimensione più grande.

Giant Birdnest

© Giant Birdnest

Avete mai pensato che la carta igienica potesse essere decorativa?Ebbene sì, grazie a PQtier, un albero in metallo sui cui rami è possibile appendere fino a 14 rotoli di carta igienica. L’albero porta-cartaigienica si ancora al muro ed è un elemento decorativo divertente e curioso da posizionare nel bagno. Ovviamente, può avere anche altri usi. Lo si può utilizzare come porta asciugamani oppure come  appendiabiti da posizionare all’ingresso della casa o nella camera da letto. 

Sono invece inclinati con un angolo di 60° i complementi di arredo della 60 Series di XYZ Integrated Architecture, lo studio georgiano che ha deciso di sfidare la gravità e l'equilibrio con il design. 

66 Series

© XYZ Integrated Architecture

Il riuso creativo permette a volte di creare arredamenti davvero strani ed è un po’ il caso del designer Andreu Carulla che con il kit TheStooler permette di trasformare ogni oggetto in una possibile seduta. Il kit è composto da quattro gambe in legno e cinghie a scatto elastiche e regolabili. 

The Stooler

© The Awesomer

Se state cercando un tavolo da pranzo strano, perfetto anche per il terrazzo, non potete non prendere in considerazione Swing Table. Moderno e divertente, questo complemento di arredo decisamente originale è composto da una struttura unica in metallo da cui pendono le sedute,  sospese come fossero altalene,  che circondano il piano in legno di quercia e noce. Al centro c’è un lampadario dal design futuristico.

Swing Table

© Duffy London

Un’altra soluzione - più simile a un’opera d’arte contemporanea che a un complemento di arredo - è il tavolo di Domeau & Pérès che pare si stia lentamente sciogliendo davanti ai commensali. Sempre dallo studio francese arriva un altro esempio di design “strano” ma questa volta in riferimento all’oggettistica, e in particolare ai vasi, con la collezione ultra moderna Pretty Vases: vasi realizzati in metallo laccato che ricordano alla perfezione tubi e raccordi idraulici.

Pretty Vases

© Doumeau & Pérès

Come non inserire fra gli arredamenti strani, i Sending Animals di Seletti. Il design dell’azienda italiana è sempre ironico e divertente ma con grande stile ed eleganza. La collezione comprende una mucca, un maiale e un’oca realizzati in legno seguendo il medesimo processo usato per produrre le tradizionali casse da imballaggio. Possono essere usati come comodini, credenze, librerie, porta utensili in ogni ambiente della casa.

Sending Animals

© Seletti

Le collezioni di arredamento di Straight Line Designs Inc sono la quintessenza della stranezza: dall’orologio Sullivan che pare avere vita propria al Bad Table con lo schizzo dispettoso sul tappeto dal tavolo da caffè Squiddy che sembra fluttuare nell’aria alla Canned Bench, panca con seduta imbottita che sembra aprirsi come una scatola di sardine.

Orologio Sullivan

© Straight Line Design Inc

Con questi arredamenti strani, la casa può diventare giocosa e ironica e avere un tocco decisamente personale.

Italiano